Percorso di Gruppo

Perchè un percorso di gruppo?

 

Il setting di gruppo offre diversi vantaggi, dando l’opportunità alle persone di parlare in un ambiente socialmente stimolante e di sviluppare il senso di appartenenza ad un gruppo. Nel piccolo gruppo è possibile favorire alcuni fattori terapeutici di sostegno utili per la coesione tra i partecipanti:

· Condivisione. La sensazione di avere qualcosa in comune è un rinforzo potente per l’appartenenza al gruppo ed è in grado di ridurre i vissuti di isolamento.

· Accettazione. Essere accettati dal gruppo è un ‘esperienza importante per i pazienti che stanno esperendo vissuti di angoscia, vergogna. L’esperienza di essere accettati dagli altri componenti è una forte spinta all’autostima.

· Altruismo. Avere l’opportunità di essere d’aiuto per gli altri componenti del gruppo, fornire un suggerimento utile o avere semplicemente un problema in comune, rafforza l’autostima e aiuta a creare un senso di valore personale.

· Apertura di sé. L’apertura di sé e la descrizione di eventi critici del passato e dei problemi attuali incoraggia un migliore senso di orientamento alla realtà e arricchisce l’esperienza di coesione del gruppo.

Ciclo di incontri di gruppo

IO, TU, NOI : Conoscersi attraverso le relazioni

“IO, TU, NOI: conoscersi attraverso le relazioni” è un ciclo di 6 incontri di gruppo dedicato all’ampio e complesso mondo delle relazioni. 

È infatti nella relazione con un TU che l’IO può conoscere nuovi aspetti di sé, acquisire nuove consapevolezze, nutrirsi di nuove idee, considerare nuovi punti di vista. 

I diversi temi verranno affrontati in gruppo e attraverso il gruppo perché è grazie allo scambio che il pensiero può arricchirsi e acquisire tridimensionalità. 

 

Gli incontri si svolgeranno il giovedì sera, dalle 18:30 alle 19:30, con cadenza settimanale, a partire da giovedì 15 febbraio e saranno tenuti dalla Dott.ssa Raffaella Zaza e dalla Dott.ssa Linda Cervia.

 

Questo il programma degli incontri: 

15/02- Primo incontro: Che cos'è e come si costruisce un libero legame? 

22/02 - Secondo incontro: Come mi relaziono con gli altri? 

01/03 - Terzo incontro: Perché litighiamo?

08/03- Quarto incontro: Come mi vedo? Come mi vedi?

15/03- Quinto incontro: Tu chiamale se vuoi emozioni 

22/03 - Sesto incontro: Un cambiamento possibile

Percorso di Gruppo "PORTE APERTE"

In linea con gli obiettivi dell’Associazione Liberi Legami, il progetto si propone di creare uno spazio protetto in cui poter sperimentare nuove modalità di stare in relazione e aprire le porte a nuove idee lasciando fluire pensieri e affetti senza il timore di essere giudicati per quello che si vive

 

Che tipo di gruppo è ?

Si tratta di un gruppo FEMMINILE, costituito da un Minimo di  5 e un massimo di 10 partecipanti. Il gruppo è rivolto a chiunque si trovi nella condizione di vivere quotidianamente sentimenti e relazioni difficili da gestire, situazioni da cui è difficile uscire e che vengono vissute come claustrofobiche.

Sono previsti  due colloqui individuali e gratuiti di selezione e di preparazione al gruppo (utili per sondare la motivazione dell’utente e le sue aspettative)

 

Quando?

Il gruppo partirà non appena sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti, si svolgerà il mercoledi dalle ore 17:00 alle ore 18:30.avrà la durata di un anno.

* Durata degli incontri:  1h e 30 min, a cadenza settimanale:

Dove?

Presso la sede dell'Associazione Liberi Legami

Responsabili progetto:

Dott.ssa Raffaella Zaza, Dott.ssa Linda Cervia

 

  • w-facebook

SOCIAL

Sede di PADOVA:

Via Guido Reni, 4
35133 Padova, Italia

(fermata TRAM • SAN CARLO zona Arcella)

Sede di CAMPODARSEGO:

Via Kennedy, 5

35011 Campodarsego (PD)

ass.liberilegami@gmail.com

PUOI TROVARCI IN SEDE

Tutti i giorni su appuntamento

INDIRIZZO

Tel. +39 3891794761

Associazione Liberi Legami

© 2017 by associazione liberi legami

Logo Liberi Legami Padova